Tortellini in brodo all’emiliana

tortellini all emiliana

Modalità

La ricetta dei tortellini in brodo all’emiliana prevede l’utilizzo diversi tipi di carne e, come da tradizione, la pasta viene fatta con l’utilizzo solo del tuorlo e non dell’uovo intero.

Ingredienti:

Ingredienti

Preparazione

Preparazione

Preparazione

Cuocete separatamente le carni. L’arrosto in una padella antiaderente con carota, cipolla, sedano e sfumato col vino bianco, il guanciale e la salsiccia vanno  tritati e spadellati insieme in un filo d’olio. La gallina, il bollito, la lingua vanno bolliti separatamente. Conservate con cura il brodo della gallina perché verrà utilizzato per la cottura dei cappelletti.

Lasciate raffreddare il tutto. Allorchè le carni saranno fredde, tritatele assieme, salatele, grattate un poco di noce moscata, i 100 gr di parmigiano ed il pecorino.

In una pentola fate scaldare un bicchiere di olio di semi con un rametto di rosmarino ed uno spicchio di aglio facendo attenzione che non si bruci. Versate il tutto sopra la carne e lavoratela per molto tempo per permettere agli ingredienti  di amalgamarsi bene.

Preparate la pasta. Fate una fontanella con la farina e aggiungete un tuorlo per ogni etto di farina, salatelo leggermente e formate una palla. Lasciatela riposare per circa 40 minuti. Se siete brave ad usare il mattarello, tirate la pasta fino a allorchè non diventerà una sfoglia sottile, in caso contrario, tagliate a strisce di mezzo centimetro la palla di pasta e passatela più volte nella macchina per tirare la pasta. Formate dei quadrati, prelevate un pò di ripieno e mettetelo al centro, ripiegate la pasta su se stessa e date la classica forma al cappelletto.
Schiumate il brodo di gallina che avete tenuto da parte da quella gelatina che si sarà formata e cuocete il tutto per circa 8 minuti.

Fonte:cucinarefacile.it/

Potrebbe Interessarti Anche